LinseT offre ai suoi clienti servizi di:

Testing

Nei nostri test, tutta la nostra affidabilità.

Linset esegue circa 300 test secondo la normativainternazionale, adottata da molti enti per la verifica delle caratteristiche e delle proprietà dei materiali. È in grado di svolgere test di banco specificatamente allestiti per verificare i requisiti ed i comportamenti di materiali e sistemi applicati riproducendo le condizioni di esercizio. Realizza indagini, con test in serie (specialmente con test di analisi termica), prelevando in sito campioni di materiali in geometria o quantità minimale.

I test che Linset può realizzare sono indirizzati alla conoscenza delle caratteristiche, delle proprietà e dei requisiti di materiali quali adesivi, compositi, cuoi, espansi, pelli, pitture, materiali lignei, materiali lapidei, materiali ceramizzati, materiali termoplastici, materiali termoindurenti, materiali elastomerici, metalli leggeri e leghe, rivestimenti, sigillanti, tessuti, vernici, vetri e similari.

Inoltre, è possibile in Linset realizzare manufatti, ad esempio pannelli laminati, incollaggi, sigillature, al fine di applicare i materiali secondo modalità a regola d’arte e confrontare proprietà e caratteristiche con altrettanti realizzati nei siti produttivi.

Tramite l’esecuzione di test, Linset è in grado di monitorare il materiale/prodotto mediante le:

  • caratteristiche proprie del materiale/prodotto;
  • caratteristiche del materiale/prodotto in fase di applicazione;
  • proprietà del materiale/prodotto dopo curing;
  • requisiti e prestazioni del materiale/prodotto applicato.

Tipologie di test eseguibili in laboratorio:

  • fisici;
  • meccanici distruttivi;
  • meccanici non distruttivi;
  • resistenza chimica;
  • resistenza termica;
  • analisi termica;
  • test di banco comportamento del materiale (prodotto) applicato in scala reale.

Carbon Footprint e Life Cycle Assessment

Da quando fu introdotto per la prima volta nell'ormai lontano 1987, il concetto di sviluppo sostenibile si è enormemente evoluto e rappresenta oggi non solo uno dei basilari valori etico-sociali, ma anche uno strabiliante promotore economico e strumento di marketing

 La crescente consapevolezza dei consumatori circa il proprio ruolo nel percorso di riduzione delle emissioni globali ha reso necessaria la standardizzazione dei metodi di valutazione e comunicazione dell'impatto ambientale di un prodotto, finalmente sfociata nella pubblicazione della specifica tecnica UNI ISO/TS 14067: Carbon footprint of products — Requirements and guidelines for quantification and communication.

 Grazie alla sua pluriennale esperienza nella caratterizzazione dei materiali e nella gestione dei processi di produzione, LINSET si propone come partner concreto ed affidabile per la valutazione del Life Cycle Assessment (LCA), offrendosi come guida nel processo di allineamento/creazione delle PCR (Product Category Rules) adeguate.

 L’analisi approfondita dell’intero ciclo di vita di un prodotto (“from craddle to grave”) consente inoltre di individuare ed ottimizzare le principali fonti di dispendio energetico, spalancando la strada all’ottimizzazione del processo produttivo.

 Intraprendere uno studio relativo al Carbon Footprint di prodotto tramite l’approccio LCA significa quindi avere al contempo un potente strumento di gestione, comunicazione e di mercato.

Attachments
Flyer CFP  (PDF, 1,01 MB) Flyer CFP (PDF, 1,01 MB)

Analisi NDT ad ultrasuoni

Vedere oltre il visibile.

LINSET ha ampliato la propria gamma di Controlli Non Distruttivi grazie alla tecnica ad ultrasuoni, che rappresenta ormai uno standard del Controllo Qualità nel campo dell’analisi dimensionale e della verifica dell’integrità strutturale dei manufatti.

Lo strumento di ultima generazione a nostra disposizione svolge la funzione sia di misuratore di spessori che di rivelatore di difetti; la flessibilità dello stesso consente di effettuare analisi in situ ed in corso d’opera, senza la necessità di interrompere i processi di lavorazione sul manufatto.

La tecnica ad ultrasuoni permette di:

  • rilevare lo spessore del manufatto (e la profondità di eventuali inserti);
  • valutare le caratteristiche qualitative del manufatto (ad es. il rapporto di impregnazione per un composito);
  • identificare eventuali difetti come cricche, porosità, delaminazioni, individuando l'esatta posizione e dimensione;
  • verificare lo stato dell'incollaggio tra due substrati.

La serie di sonde in dotazione permette di estendere le analisi ad un’ampia varietà di materiali, dai metalli ai compositi (sia monolitici che sandwich).

Le ispezioni condotte dal nostro personale qualificato, in particolare nel settore dei materiali plastici rinforzati con fibre (ad es. di vetro, carbonio o kevlar), sono state ampiamente convalidate tramite successive analisi di tipo distruttivo.

Sperimentazione

Sperimentazione. È sicura se è Linset.

Grazie a uno specifico team di engineering, Linset è in grado di partecipare ad attività sperimentali e di prototipazione derivate dai progetti, finanziati da aziende di settore o tramite enti privati e pubblici con bandi regionali, nazionali ed europei.

Linset si distingue per:

  • le risorse professionali impiegate e per la rete di consulenti esterni;
  • le strumentazioni ed i metodi di analisi e di testing attivati;
  • le esperienze messe in atto nelle verifiche e nei collaudi di banco e di preparazione dei modelli di prova;
  • la proprietà intellettuale acquisita.

Formazione

Formazione Linset. L'esperienza condivisa.

Linset offre corsi sperimentali di formazione, con percorsi specifici sulla conoscenza dei materiali e dei processi e metodi applicativi, mediante:

  • fase applicativa di banco (realizzazione di manufatti, di assemblaggi, di allestimenti, di finiture);
  • fase dimostrativa con il testing (prove meccaniche, fisiche, analisi termiche);
  • strumenti di supporto elettronico e cartaceo (manuali, data sheet, report).